Valutazione dei rischi obbligatoria entro il 30 giugno 2013

Inserito il giugno 17, 2013 at 14:45

Categorie: News, Produzione e Lavoro

Vi inviamo questa nota per ricordare che entro il 30 giugno2013 tutte le aziende che occupano fino a 10 lavoratori dovranno obbligatoriamente effettuare la valutazione dei rischi nei luoghi di lavoro secondo le Procedure Standardizzate approvate dalla Commissione Consultiva Permanente per la salute e sicurezza sul lavoro.

Va altresì precisato che l’obbligo di redigere il DVR riguarda non solo le aziende con  dipendenti, collaboratori ed apprendisti, ma anche quelle nelle quali siano presenti i soli  soci di società (sia di capitali che di persone) che prestano attività lavorativa nelle stesse.

Sono esclusi dagli obblighi della redazione del DVR i lavoratori autonomi ed i titolari di imprese individuali senza dipendenti.

Qualora una azienda con meno di dieci dipendenti abbia già un proprio DVR non dovrà  essere rielaborato secondo le procedure standardizzate.

 

In caso di mancato adempimento dell’obbligo di valutazione dei rischi, in base alle Procedure Standardizzate o meno, il datore di lavoro può incorrere nella reclusione da tre a sei mesi oppure in un’ ammenda da 2.500,00 a 6.400,00 Euro.

Nel caso in cui vi troviate nella condizione di non poter ottemperare a quanto in oggetto Vi informiamo che il Centro Servizi, Legacoop Lazio Risorse, offre le seguenti condizioni economiche:

 

Valutazione standardizzata dei rischi:

 

- Aziende a rischio basso (per es. attività commerciali, ristoranti etc.): 250,00 Euro + IVA

- Aziende a rischio medio (per es. trasporti, agricoltura etc.): 350,00 Euro + IVA

- Aziende a rischio alto: (per es.sanità, smaltimento rifiuti, costruzioni etc.): 500,00 Euro + IVA

 

Si ricorda che possono avvalersi della possibilità di effettuare la valutazione dei rischi con la procedura standardizzata anche le aziende che occupano più di 10 lavoratori e fino a 50. Per aziende di questa categoria che siano interessate al servizio il costo sarà determinato previo breve colloquio anche telefonico.

 

Per info

Arianna Massi - email: a.massi@legacooplazio.it,

Tel. 06.88.52.83.47; Numero Verde 800. 220. 233 (lun-ven dalle ore 9 alle ore 13)