LA LOCANDA DEI GIRASOLI SALPA IN MARE APERTO

Inserito il luglio 15, 2014 at 10:23

Categorie: News

Prenderà il largo dal porto di Napoli molo Pisacane martedì 15 luglio alle ore 11.00 il brigantino Nave Italia che navigherà per 5 giorni con a bordo un gruppo di ragazzi e ragazze con Sindrome di Down, autismo e sindrome dell’X fragile che stanno facendo un percorso formativo di tirocinio presso la Locanda dei Girasoli di Roma, consorziata con la Cooperativa Sociale ONLUS Sintesi Lo sbarco è previsto, il 19 luglio alle ore 11 nel porto di Gallipoli.

Il progetto sociale denominato “Mare Aperto”, presentato dal Consorzio Sintesi Cooperativa Sociale ONLUS, si è infatti aggiudicato la partecipazione, con il suo equipaggio speciale, alla campagna 2014 di Nave Italia che porterà il brigantino di 61 mt. a circumnavigare l’intera penisola grazie al sostegno della Fondazione Tender to Nave Italia ONLUS costituita dalla Marina Militare e dallo Yacht Club Italiano per promuovere la cultura del mare e della navigazione a vela come strumenti di educazione, riabilitazione, inclusione sociale e terapeutica. L’iniziativa Mare Aperto coinvolge 20 persone: 7 giovani disabili, 7 genitori, 1 psicologa e 3 operatori sociali. Il gruppo partecipante è stato costituto nel mese di novembre scorso nell’ambito del progetto OPEN, di tirocinio e work experience presso il ristorante La Locanda dei Girasoli. Il percorso formativo e il tirocinio sono stati interamente autofinanziati dal Consorzio Sintesi Cooperativa Sociale ONLUS che si occupa dell’inserimento delle persone disabili nel mondo del lavoro.

Attualmente i giovani disabili stanno svolgendo il tirocinio pratico come Commis di Sala e Commis di Cucina.

 

Mare Aperto intende porsi come straordinaria opportunità per rafforzare quanto già costruito ad oggi, promuovendo notevolmente il senso di autostima e autonomia dei ragazzi insieme alle loro famiglie” dichiara Enzo Rimicci Presidente del Consorzio Sintesi ONLUS “la navigazione insegnerà regole, rispetto degli altri e dell’ambiente favorendo la coesione del gruppo e la cooperazione”. I ragazzi si eserciteranno durante le 5 giornate di navigazione in stimolanti laboratori di cucina e in una gara di cucina con la pubblicazione del book finale “Sapore di Mare”.