TAXI: TARIFFE BLOCCATE E INCENTIVI SPARITI – ECCO IL SOSTEGNO ALLA CATEGORIA DELLA GIUNTA ALEMANNO

Inserito il gennaio 24, 2012 at 10:26

Categorie: In evidenza, Legacoop Servizi

COMUNICATO STAMPA 24/01/2012

Apprendiamo con stupore l’intenzione dell’Assessore Aurigemma di congelare l’aumento delle tariffe taxi, dopo le promesse non mantenute (entro Natale scorso si dovevano adeguare i tassametri), la Giunta trova l’alibi perfetto per congelare l’aumento delle tariffe taxi a data da destinarsi: il decreto sulle liberalizzazioni. Ancora non si conosce il testo definitivo del decreto e l’Assessore ha subito colto la palla al balzo per fermare un provvedimento sui cui è palese la difficoltà della Giunta a fare una proposta. “Non bastavano le norme del Decreto sulle liberalizzazioni ci voleva anche un colpo dalla Giunta Alemanno -dichiara il Presidente di Legacoop Servizi Lazio Andrea Laguardia – Finalmente hanno trovato la scusa perfetta, la nascente Authority. La verità è un’altra, il Sindaco lascia dichiarazioni a favore della categoria, ma la sua Giunta non ha fatto nulla per migliorare le condizioni di lavoro dei tassisti. Da quattro anni aspettiamo l’adeguamento istat delle tariffe. Ricordiamo che finchè non entra in vigore il Decreto e non nasce l’ Authority restano in vigore le norme attuali. Sarebbe un bel gesto da parte di Alemanno nei confronti dei tassisti romani adeguare le tariffe, proprio in questo momento, per dare un segnale positivo ad una categoria che in questi giorni sta lottando contro il provvedimento del Governo sulle liberalizzazioni. Altro mistero, su cui non c’è Decreto che tenga, sono i famosi incentivi per due anni messi a bilancio, ma mai utilizzati, dove sono i soldi promessi? Chiediamo al Sindaco un incontro, per sapere nel concreto cosa intende fare per i tassisti romani, le cooperative taxi sono sempre a disposizione per individuare insieme al Comune le soluzioni migliori per aumentare la qualità del servizio offerto. ”