GOOGLE AIUTA LE PMI A CONOSCERE LE OPPORTUNITA’ DEL WEB

Inserito il gennaio 21, 2014 at 16:07

Categorie: News
Tags: , , , , , ,

Presentata oggi l’iniziativa “Made in Italy: eccellenze in digitale”, ideata da Google per accompagnare le imprese nell’economia di internet e per promuoverei prodotti tipici del Bel Paese. La piattaforma www.google.it/madeinitaly è stata realizzata dal Google Cultural Institute- in collaborazione con il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, Unioncamere,  Fondazione Symbola e Università Ca’ Foscari-per raccontare le eccellenze del made in Italy, a partire dall’artigianato e dall’agroalimentare.

Si tratta di un percorso formativo che accompagnerà le aziende, soprattutto le piccole, a scoprire e cogliere le opportunità che l’economia di internet può offrire loro. E’la prima volta che Google realizza un progetto di questo tipo, dedicando una piattaforma alle eccellenze produttive di un Paese. Attraverso un centinaio di mostre digitali, fatte di racconti, immagini e video e documenti storici, gli utenti potranno scoprire le eccellenze del sistema agroalimentare e dell’artigianato italiano.

Sul sito www.eccellenzeindigitale.it, Google ha deciso di realizzare, insieme alla Fondazione Symbola e all’Università Ca’ Foscari di Venezia, un percorso formativo online he serve a fornire agli imprenditori idee e riferimenti pratici per utilizzare il web come mezzo per sviluppare il proprio business.

Collaborano al sito eccellenzeindigitale.it, in veste di media partner , la Repubblica e il Gruppo L’Espresso, che con Google condivide l’importanza di avvicinare le imprese italiane ad internet.

Repubblica.it cercherà e racconterà le storie di imprenditori italiani che stanno ottenendo successi proprio grazie all’utilizzo di internet e che possano essere fonte di ispirazione per tutto il made in Italy.

Infine, Google offrirà 20 borse di studio ai giovani “digitalizzatori” che per sei mesi affiancheranno aziende piccole e medie in diverse regioni d’Italia per aiutare a portare il made in Italy online.

I giovani selezionati, dopo un training formativo, inizieranno il loro percorso di educazione al digitale delle PMI italiane, facendo base nelle diverse Camere di Commercio delle aree che partecipano all’iniziativa.

Il bando completo e i territori coinvolti saranno resi noti nel corso del mese di febbraio.